Ingiunzioni EQUITALIA relative a cartelle Inps con crediti ormai prescritti. Noi ce ne occupiamo.

Sono sempre più frequenti ingiunzioni inviate da Equitalia relative a cartelle di pagamento dell’Inps per crediti antichissimi, risalenti a più di 10 anni fa. L’EQUITALIA approfitta del fatto che più di due italiani su tre non si fida della giustizia italiana e preferisce pagare per evitare esiti incerti di un possibile giudizio. E’ qui che interviene la competenza dell’Unione Consumatori. Ricordiamo che i debiti Inps si prescrivono ormai in 5 anni e non più in 10 anni (dopo la L 335/1995). Facilitazione ulteriore per il contribuente che si vede agevolata la difesa tecnica in un giudizio che appare impari, ma che si dimostra poi nella casistica molto più favorevole al contribuente di quanto non lo sia per l’ente previdenziale o per il riscossore. Il motivo risiede nella disorganizzazione degli enti pubblici che aumenta a dismisura il contenzioso ed il debito pubblico, ma anche nella sicurezza che per quel contenzioso colpevolmente aumentato nessun dipendente, funzionario o direttore pagherà mai.